Appunti di comunicazione e il calcolo della varianti come nella Smbat Gariginovich Lputian vs Garry Kasparov 1976 Tblisi

All’ indirizzo http://www.chessgames.com/perl/chessgame?gid=1069599 c’è una bella partita da vedere la Smbat Gariginovich Lputian vs Garry Kasparov dove il piccolo Gulliver batte il gigante Golia con una serie di tatticismi vertiginosi. Problemi con il calcolo della varianti? Guarda a mani nude questa partita e vedrai che acquisterai più sicurezza in più sulla parte tattica. E ora dopo la doverosa parte di poteziamento scacchistico in cui é importante far passare il messaggio che é importante studiare le partite di un giocatore che ti piace, passiamo alla comunicazione e all’ uso delle domande. Servono a chiarire e a incanalare un determinato processo logico da prendere. Manipolazione della risposta. Le terme di Saturnia. Se la vende da sola é importante visto la vita che facciamo piena di stress di pressioni etc che ci dedichiamo del tempo é vero? Si si…bene allora anche a Maggio ci gudagna la tua salute compra viaggio anche se non c’è nessuno eh eh…ok accetto! Indurre a pensare che ha necessità, creare un bisogno. Due tipi di domande aperte e chiuse le seconde sono quelle che non danno informazioni importanti ma solo si e no quindi frammentarie. Piove oggi? Si, no. C’è il sole o la nebbia? Evitare info dispersive, fare le domande giuste, indirizzare il processo logico. Quql’è l’obiettivo?! Arricchire il vocabolario, essere sicuri di se stessi…il famoso oppure di Mac Donalds. Teatro di impresa. Psico-dramma. Il teatro e le attività terapeutiche. L’interazione con l’ambiente. Il codice e il linguaggio, veicolare i messaggi, indirizzarli verso l’obiettivo. Maieutica. Ristrutturazione. Le risorse sono dentro di te. Convinzioni limitanti e convinzioni potenzianti. False sicurezze della psicologia territoriale. I tre canali della PNL, visivo, unditivo, cinesico…le convenzioni del codice linguistico, quella rappresentazione grafica equivale a…paraverbale e non verbale. Sei felice o non sei felice, ambiguità, dobbiamo adeguarci alla tipologia di interlocutori, fare mirroring. Tono, ritmo, stile. Il test di Leavitt. Te sei capito da solo. Viene capito? Viene compreso? Come é stato assimilato il messaggio?! Parola evoca immagini mentali sensazioni emozioni suggestioni sui tre canali visivo, uditivo, cinestetico. Albero vedo subito l’albero quale albero? Attraverso i tuoi esclusivi dati della memoria. Percezione diversa la mappa non é il territorio, interpretazione: era un urlo di gioia o di felicità? Le parole creano nuove prospettive, angoli di osservazione il test dei ricciarelli come lo presenteresti questo prodotto dolciario? Con parole che ti fanno venire voglia di comprarlo subito evocando gusti sapori emozioni travolgenti con la parola? Morbida pasta di mandorle in finissimo cioccolato per un vortice gustoso che trasscende l’impossibile. Vendo i vantaggi non le caratteristiche. I tecnicismo. Il prezzo diventa un optional. E’ quello che puoi vendere con quel tipo di esperienza. Emotive Service. Questo modello é meno recente al posto di questo modello é vecchio. Le lasagne sono un piatto molto ricco al posto delle lasagne sono pesanti. Non pensare A, incuriosisci. Stati di emulazione, stai suggerendo l’idea che si può fare. Le rubo solo un attimo al posto di disturbo? Mi suggerisci già l’idea che stai disturbando. Certo che disturbi. Solo qualche minuto minuto per illustrarle i vantaggi che avrebbe da…in fondo ti sto dando un vantaggio…non vorrei annoiarla o disturbarla…che fai suggerisci già l’idea che disturbi? Roba da venditori mediocri insomma.Eliminare il dubbio, l’incertezza, l’insicurezza. Creare suggestioni negative occhio…spero di riuscire? Proverei a consegnare? Cercherò di fare il possibile? Vorrei dimagrire di 5 Kg VOGLIO oppure dimagrisco…se comprerai una tv nel nostro negozio avrai uno sconto del 23 per cento…il tuo televisore nuovo a casa tua con 10 euro scontate! Non te lo dico io é meglio così…io me egocentrismo infantile…l’uso del no parola potente creare barriere attenzione a quando si dice no, disegni un muro…. la magia del suono…dici qualcosa e si creano mondi…sapere dire di no nel modo giusto …il no crea una chiusura totale…io no ma però….acquisire una abitudine da negativa a positiva…adattamento e responsabilità. RES_PONS_ABILITA’: COSA dal latino RES PONS fare , ABILITA’ abilità della risposta…parola fantastica. Le domande alternative, domande che escludono il no, ci vediamo domani alle 15 oppure dopodomani alle 16? Preferisce uscire con me ora o dopo? Esclude la possibilità che lei ti dica no. Ma quale portale visiterai per carpire informazioni importanti per lo sviluppo e la crescita? Umbriaway Consulting oppure Umbriaway Consulting?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...