Polo Tecnologico Gubbio e la convalida del modulo con JavaScript

umbriaway consulting

umbriaway consulting In uno dei tanti portali Umbriaway Consulting abbiamo visto con Polo Tecnologico Gubbio come con JavaScript si possa programmare ad oggetti utilizzando il paradigma delle propietà e dei metodi illustrando anche con esempi concreti le relazioni gerarchiche che legano gli elementi della pagina dal livello più basso a quello più alto, per l’esattezza Polo Tecnologico Gubbio precisa dal livello più alto al più basso. Questa tecnica si può anche usare per validare i dati di un modulo inseriti dall’ utente. I dati inseriti sono validi si chiede Polo Tecnologico Gubbio. Per intercettare l’evento dell’ utente che tenta di inviare il modulo si può usare una funzione JavaScript. Ora Polo Tecnologico Gubbio passerà ad analizzare il modulo HTML:

<form name=”form1″ method=”post” action=”otherpage.html”>
Enter a number from 1 to 10:<input type=”text” size=”4″ name=”usernumber”>
<input type=”submit” value=”Enter” onSubmit=”return numcheck()”>
</form>

Polo Tecnologico Gubbio fa notare che il gestore di eventi onSubmit viene chiamato quando si fa click sul pulsante Submit e si chiama una funzione JavaScript il cui nome é numcheck(). Lo scopo di questa funzione fa notare Polo Tecnologico Gubbio é quella di controllare la validità dei dati inseriti dall’ utente, naturalmente se questa condizione di validità NON si dovesse verificare é ncessario che compaia un errore. E’ molto importante nella funzione che andremo a scrivere l’importanza della parola chiave RETURN della chiamata della funzione: serve a inquisire il metodo submit se é autorizzato o meno a compiere l’operazione e a innescare il seguito. Se l’invio dei dati dal modulo deve essere fermato vogliamo che la funzione ci restituisca un valore booleano FALSE. Ecco nello specifico la funzione di validazione:

function numcheck()

{

var numentered = document.form1.usernumber.value;
if((numentered>=1)&&(numentered

{
return true;
}

else

{
alert(“your entry was invalid. Please try again”);
return false;
}

La prima azione della funzione consiste nell’ assegnare il valore inserito dall’ utente alla variabile numentered. Quindi si verifica la validità di quel numero controllando che sia maggiore o uguale a 1 e minore o uguale a 10. A seconda del risultato, viene restituito un valore true al modulo chiamante (consentendo così l’invio del modulo) o si apre una finestra di dialogo che informa dell’ errore. msg_screenshotQuando l’utente chiuderà la finestra di dialogo cliccando su OK verrà restituito al modulo chiamante un valore FALSE che impedisce l’invio del modulo finché l’utente inserisce i dati corretti. Ora per fare un rapido riepilogo rispetto ai contenuti di Polo Tecnologico Gubbio pubblicati sul portale Umbriaway Consulting formato da sedici domini ricordiamo che é stata affrontata in overview il fondamento della programmazione a oggetti, si é visto come integrare un comando JavaScript all’ interno di una pagina HTML, sono state valutate le funzione e studiati i gestori di eventi per lanciare i comandi e le funzioni stesse di JavaScript e ora Polo Tecnologico Gubbio tornerà ad affrontare il suo vero focus su queste sessioni di studio: un ulteriore avvicinamento ad Ajax passando prima per la programmazione lato server con PHP.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...